Dai soggetti complessi ai bambini, la struttura riesce ad affrontare i casi che richiedono un approccio speciale

Centro odontoiatrico, la presa in carico dei pazienti non collaboranti

Una condizione di disabilità, fisica o intellettiva, spesso pregiudica la capacità e possibilità di mantenere una buona salute e igiene orale oppure non consente un agevole intervento, nel caso in cui si presenti la necessità di sottoporsi a cure odontoiatriche. Alcune difficoltà si possono incontrare anche nel caso di pazienti bambini non collaboranti.

Si evidenzia, pertanto, un fabbisogno specifico per una parte della popolazione che, tuttavia, raramente trova riscontro nell'offerta che viene dal territorio in termini di centri specializzati. A Porto Potenza Picena, è presente un Centro odontoiatrico che, oltre alla presa in carico di tutti i pazienti e di tutte le patologie odontoiatriche, è in grado anche di occuparsi anche di quei pazienti che necessitano di un approccio cosiddetto "speciale".

Il Santo Stefano, da sempre specializzato nella cura di pazienti con problematiche particolari, ha organizzato, infatti, un servizio che con l'impiego di anestesisti e l'utilizzo, quando necessario, della Sala Operatoria, è in grado di eseguire tutti i tipi di cure e trattamenti anche a pazienti che non sono in grado di collaborare.

"Prendere in carico questo genere di paziente – dice il responsabile della Clinica dentale Santo Stefano, il dott. Michele Grechi - significa andare incontro ad esigenze importanti e sentite che provengono dal territorio e che non trovano facilmente risposta".

"Il nostro centro dentistico, realizzato in ambiente ospedaliero e capace di dare le migliori garanzie di assistenza e sicurezza e le più avanzate tecniche diagnostiche e chirurgiche, vanta la presenza di medici anestesisti e qualificati professionisti anche per la presa in carico dei pazienti cosiddetti "speciali", bambini, pazienti complessi e quelli non collaboranti, anche grazie alla sinergia con le professionalità e competenze del Santo Stefano".