L'iniziativa si terrà nel cortile del Centro nell'ambito della rassegna Musica in Castello

Venerdì 9 giugno Cecilia Strada e i Blanco Notes Band al CCF

Sarà la presidente di Emergency Cecilia Strada, alla quindicesima edizione della rassegna estiva Musica in Castello, a lanciare il nuovo progetto di raccolta fondi “Emergency – sosteniamo il centro di maternità a Anabah in Afghanistan” che accompagnerà, per tutta l’estate, il ricchissimo cartellone ad ingresso libero. E lo farà insieme a Piccola Orchestra Italiana, al Comune capofila Fontanellato con il Sindaco Francesco Trivelloni, ai Comuni protagonisti del carnet di spettacoli, venerdì 9 Giugno, ore 21,30 a Fontanellato (PR), nel cortile del Centro Cardinal Ferrari.

Al centro del palco, dunque, ecco Emergency associazione umanitaria italiana, fondata nel 1994 allo scopo di offrire cure mediche e chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.
“Musica In Castello ha scelto di contribuire nello specifico al sostegno di un Centro di Maternità ad Anabah in Afghanistan, zona in cui si stima che muoia una donna ogni mezz’ora per problemi legati alla gravidanza: la mortalità materna è sessanta volte più alta di quella registrata nei paesi sviluppati, il tasso di mortalità infantile è di 165 bambini ogni 1.000. Il Centro offre assistenza ginecologica, ostetrica e neonatale e permette di monitorare le gravidanze e curare tempestivamente eventuali patologie” spiegano Enrico Grignaffini e Giulia Massari.

C’è attesa, dunque, per Cecilia Strada, impegnata recentemente a difendere l’operato delle ong che soccorrono i migranti in mare e a smontare fake news. La presidente di Emergency – associazione fondata da suo padre Gino e da sua madre Teresa Sarti – porterà all’attenzione del pubblico temi di grande attualità, oltre che a trattare il tema delle false informazioni che circolano sui social. Impegnata a livello internazionale, segue le attività dei vari ospedali dell’organizzazione Emergency e ne cura i rapporti a livello locale, oltre a testimoniare come giornalista e sui media la sua esperienza.

Il connubio con la musica è affidato ai Blanco Notes Band.

L’aspetto “sociale” di Musica in Castello: “Musica in Castello è un gruppo di volontari uniti dallo stesso ideale: portare cultura su questo territorio. E’ un lavoro complesso, meticoloso, fatto di relazioni, di fiducia e di rispetto, faticosamente costruito nel tempo tra i diversi attori coinvolti in ambito amministrativo e artistico – come spiega il coordinatore della rassegna Enrico Grignaffini -. Da 15 anni mettiamo a disposizione il nostro entusiasmo, la nostra tenacia e la nostra forza di volontà per creare sinergie tra realtà molto differenti tra loro che, grazie a noi, vengono coinvolte in un progetto culturale comune. Tutti gli spettacoli offerti sono a ingresso libero. Crediamo fortemente che questa scelta possa favorire la partecipazione agli eventi da parte di tutta la cittadinanza, incentivare gli scambi territoriali e permettere la valorizzazione dei luoghi d’arte che circondano da secoli silenziosamente le nostre terre. Da alcuni anni abbiamo deciso di contribuire, durante ciascuna rassegna estiva, ad una specifica raccolta fondi finalizzata a sostenere progetti sociali territoriali. L’adesione alla raccolta è di tipo volontario ed è anche una importante dimostrazione del vostro coinvolgimento”.
L’evento è a ingresso libero ed è possibile grazie a Piccola Orchestra Italiana, al contributo economico del Comune di Fontanellato che sostiene la rassegna insieme alle altre amministrazioni pubbliche, grazie al Centro Cardinal Ferrari, all’Avis di Fontanellato ed ai numerosi sponsor che contribuiscono alla realizzazione del cartellone.

La rassegna “Musica in Castello” è firmata da Piccola Orchestra Italiana con la direzione artistica del maestro Marco Gerboni con la collaborazione di tutti i Comuni inseriti in cartellone che ospitano i concerti, tra cui il Comune di Fontanellato capofila.
Musica in Castello, inoltre, riserva posti agli ospiti del Centro Cardinal Ferrari.

Per informazioni sugli spettacoli:
Piccola Orchestra Italiana
+ 39 380.3340574
info@piccolaorchestraitaliana.it
www.musicaincastello.it