Centro residenziale Santo Stefano di Foligno

Il Centro Residenziale Santo Stefano di Foligno si trova nel centro storico della città ed occupa l’edificio originario, restaurato e rammodernato, del vecchio Ospedale San Giovanni Battista.

 

Le attività sanitarie del Centro si svolgono in due unità di degenza, la Residenza Sanitaria Assistenziale e l’Unità Speciale Residenziale.


Al primo piano sono attivi i 43 posti letto di Residenza Sanitaria Assistenziale, destinati ai soggetti anziani non autosufficienti, cui viene assicurata assistenza medica ed infermieristica oltre che riabilitativa, e tutela socio-sanitaria, finalizzate alla stabilizzazione delle condizioni cliniche e alla riduzione del grado di disabilità, con l’intento di creare le migliori condizioni per il rientro al domicilio dell’ospite; la RSA accoglie persone non autosufficienti, anche per ricoveri di sollievo di durata concordata in base alle necessità dei parenti e delle loro famiglie.

 

In una parte diversa dell’edificio è collocata l’Unità Residenziale Speciale per persone in Stato Vegetativo Persistente e/o con Grave Insufficienza Respiratoria, una struttura inserita nel percorso di cura dei pazienti con gravi disturbi dello stato di coscienza e/o con patologie che determinano la dipendenza dal ventilatore meccanico.

 

Nel complesso, il Centro Residenziale Santo Stefano è una struttura che si colloca da un lato tra la degenza ospedaliera e il domicilio, allo scopo di far raggiungere le condizioni cliniche e sociali idonee al rientro dei pazienti a casa o al loro trasferimento presso altre strutture residenziali con minore intensità assistenziale, dall’altro si propone come luogo di accoglienza permanente per le persone con bisogni assistenziali talmente complessi e gravosi da non poter essere soddisfatti a domicilio.

 

La struttura si colloca all’interno dei percorsi di cura e di assistenza, mantenendo i forti legami di integrazione con i servizi sanitari e sociali regionali e comunali. Tale integrazione si evidenzia anche per la condivisione della sede dell’ex Ospedale di Foligno con il Centro di Salute del Distretto Sanitario che sono collocate al piano terra dell’edificio.

 

Le Unità Residenziali Santo Stefano mettono a disposizione delle persone che intendono provvedere privatamente alla propria salute, gli stessi standard assistenziali previsti dagli accordi con la Azienda Usl Umbria 2, con la possibilità di integrare tale standard acquistando servizi sanitari ed alberghieri accessori per la personalizzazione delle cure e del confort del periodo di ricovero.

 

L’accettazione a ricovero come paziente solvente è subordinata al giudizio di idoneità emesso dal Direttore Sanitario del Centro Santo Stefano sulla base delle informazioni raccolte per mezzo dei moduli di Proposta di Ricovero che devono essere compilati e firmati dal Medico di Medicina Generale della persona per la quale si richiede il ricovero, o da un medico della struttura (ospedaliera o residenziale) presso cui la persona stessa è ricoverata al momento della richiesta di ricovero oppure da un medico di fiducia del paziente. Il Centro Santo Stefano si riserva, qualora ritenesse le informazioni così raccolte non esaustive, di chiedere ulteriori informazioni ai medici proponenti o di chiedere una valutazione clinica diretta per mezzo del proprio personale medico, gratuitamente, in struttura o al domicilio del richiedente.

 

I moduli di proposta di ricovero possono essere richiesti all’Ufficio Amministrativo del Centro Santo Stefano di Foligno o scaricati direttamente cliccando su Proposta di ricovero RSA e Proposta di Ricovero USR

 

Centro residenziale Santo Stefano di Foligno

via dell’Ospedale, 6, 06034 FOLIGNO (PG)

Numeri utili:

Tel. 0742 453200

Fax 0733 689453

info.foligno@sstefano.it

 

Unità speciale residenziale

Caposala 0742 453382

Medicheria 0742 453380

RSA

Caposala 0742 453282

Medicheria 0742 453281