Al Santo Stefano di Fabriano, un corso di “Memory Training” per esercitare la memoria dopo i 55 anni

L'importanza di tenere allenata la memoria

L’aumento delle aspettative di vita ha determinato un accrescimento della popolazione anziana. Con l’invecchiamento fisiologico si modificano inevitabilmente le abilità della persona, non solo fisiche ma anche cognitive e, tra di esse, in particolare, la memoria. Aumentano i tempi con cui la memoria svolge il suo lavoro, ovvero si allungano i processi di apprendimento e di recupero delle informazioni, con una conseguente interferenza nello svolgimento delle attività di vita quotidiana. Molti studi hanno però dimostrato che la memoria, al pari di un muscolo, può essere allenata e lo deve essere se la si vuole mantenere “efficiente ed elastica”.

E’ essenziale che la persona possa utilizzare tutte le potenzialità cognitive di cui dispone, poiché spesso le difficoltà riscontrate nell’atto di ricordare, altro non sono che un mancato utilizzo, o un utilizzo inadeguato, delle risorse intellettive possedute. La memoria, se debitamente stimolata attraverso interventi specifici, può essere mantenuta se non potenziata.

Al fine di aiutare ad affrontare le difficoltà di memoria che le persone over 55 spesso lamentano, sono sorte in tutta Italia molteplici esperienze di corsi di Memory Training (allenamento della memoria).

Dallo scorso mese di ottobre è possibile partecipare ad un corso di Memory Training anche a Fabriano, presso il Centro Ambulatoriale S.Stefano. Il corso è condotto da Psicologhe e Logopediste che operano nell’ambito della neuropsicologia. L’attività si svolge in un setting di piccolo gruppo al quale possono partecipare persone over 55 in assenza di specifiche patologie e che vogliono far fronte ai cambiamenti fisiologici della propria memoria.

Le persone interessate possono richiedere una valutazione cognitiva di base gratuita,  telefonando all’Ufficio Accettazione del S.Stefano di Fabriano, al numero 0732 627871.